Home‎ > ‎articoli vari‎ > ‎

L'INQUIETUDINE DI RAYUELA

pubblicato 22 feb 2014, 02:58 da Elvio Ceci
Un intellettuale argentino emigra verso l'Europa, e si ritrova a Parigi. Lunghe notti con vodka e amici, mentre il ticchettìo della pioggia da il ritmo alle parole che tentano di oltrepassare la nebbia nella stanza, è ciò che aspetta e cerca il protagonista Horacio Oliveira. Un amore finito per leggerezza, forse. Un ritorno in Argentina, con in tasca spiccioli pesanti di ricordi, che lo portano in manicomio. Dentro questo scheletro, dialoghi e azioni di un'inquietudine che riflettono dettagli scuri di un epoca, quella post-bellica, apparentemente lontana. Dentro questo scheletro, tutta la bellezza di un'invenzione artistica senza controllo...altro
Comments