Home‎ > ‎articoli vari‎ > ‎

Induzione: passaggio logico tra endofasia e formalità

pubblicato 07 set 2014, 11:59 da Elvio Ceci





Proviamo a collegare due articoli a nostro parere importanti usciti nell'ultimo numero de LE SCIENZE (mese di settembre 2014).

Uno riguarda la memoria e le due funzioni ad essa ricondotte. La prima funzione è il completamento del pattern, ovvero la capacità di alcuni input esterni di evocare un ricordo di un’esperienza precedente. La zona che se ne occupa è l’ippocampo. Precedentemente al recupero, tuttavia, il ricordo deve essere conservato correttamente. A questo è indirizzata l’altra funzione della memoria: la separazione del pattern, compito sempre dell’ippocampo, è una funzione che registra gli eventi in modo da distinguerli tra loro. Il giro dentato, infatti, accentua le differenze fra un evento e il successivo, attivando selettivamente sottoinsiemi discreti, non sovraposti, di neuroni.

Quest’ultima capacità è collegata alla produzione di neuroni nuovi. Depressione, disturbo traumatico post-stress, ansia e declino cognitivo prendono giovamento dalla neurogenesi. Un metodo per la formazione di neuroni negli animali adulti è l’attività fisica.

altro...
Comments